Terre del Lagorai è una giovane realtà nata dalla passione per il vino di otto soci, uniti dalla volontà di rilanciare la Valsugana, una terra la cui forte vocazione vitivinicola è stata per troppo tempo accantonata. In questi primi anni di vita la nuova etichetta territoriale ha avuto modo di confermarsi come punto di riferimento nel panorama locale. Fil rouge nelle produzioni di Terre del Lagorai è l’attenzione al territorio e alla sostenibilità ambientale, che si ritrovano nella ricerca continua di varietà, processi e politiche minimamente invasive. Nel 2017 il Solaris, vino che più di tutti si identifica con l’identità della cantina, ha partecipato alla 19esima edizione del Simposio Top Wine sulla Terrazza delle Dolomiti, a conferma dell’ottimo riscontro ottenuto in casa. La cantina, che al momento vanta 2 spumanti in produzione e 3 vini in vendita, può contare su numerose partnership e collaborazioni attive, che permettono di promuovere in sinergia la natura integrata del territorio e l’identità della sua gente. Terre del Lagorai rappresenta quindi una realtà polivalente, capace di realizzare vini di alta qualità che valorizzino tanto la vocazione vitivinicola del territorio quanto le peculiarità identitarie di una zona dalle numerose valenze turistiche e culturali.

20170730_113841
g16_8799
Il presidente della comunità Valsugana e Tesino assaggia il vino

La location: Castel Ivano

I locali di stoccaggio dello spumante trovano collocazione all’interno delle possenti mura di Castel Ivano, antico maniero privato edificato nel XII secolo d.c. sul promontorio del Monte Lefre, in Valsugana. Suggestivo sito storico tra i meglio conservati della zona, il castello è immerso nella lussureggiante campagna a pochi km dai principali luoghi di interesse della zona.
Una visita al suggestivo maniero di Castel Ivano rappresenta un’occasione unica per immergersi nella storia di terre e uomini che hanno portato alla filosofia della nostra cantina territoriale, dove scoprire la Valsugana più autentica e dove ogni dettaglio è curato nei minimi particolari. Il visitatore può scoprire aneddoti e leggende medievali, ambienti esclusivi e riccamente arredati, mostre d’arte permanenti e meravigliosi giardini all’ombra di piante secolari. Può inoltre visitare l’antica cantina del maniero, che oggi gode di nuova vita grazie allo stoccaggio dello spumante Chardonnay e Pinot nero prodotto con metodo classico Trento DOC. Passeggiando tra cataste, botti in rovere e pupitre predisposte per il remuage manuale delle bottiglie, visitando l’antico bojdor, dove il mosto era raccolto in grandi botti aperte per la fermentazione, il visitatore è accompagnato dal professionista del vino alla scoperta delle nostre produzioni. Alla visita della durata di un’ora segue una degustazione di vino. A completamento dell’esperienza, è inoltre possibile pernottare con formula Bed&Breakfast all’interno delle antiche mura.

castel ivano
castel ivano
cantina
cantina
cantina
cantina
previous arrow
next arrow
Slider

www.castelivano.it
Per informazioni riguardo a Castel Ivano: 0461 763432 3347425960 (Sabrina)
Per informazioni e prenotazioni al B&B Al Castello: 3465856254 (Cristina)


PRENOTA DIRETTAMENTE QUI LA TUA VISITA AL CASTELLO E SCOPRI I NOSTRI VINI: